Bosnia Erzegovina

Pin It
Nei Balcani Occidentali troviamo la Bosnia-Erzegovina. Punto d’incontro tra cultura occidentale ed orientale, la Bosnia sta superando le travagliate vicende politico-sociali che l’anno resa tristemente famosa negli decenni scorsi e si sta configurando come un’emergente destinazione turistica.

 

Capitale

Sarajevo (752.000 ab. – dato 2007)

Superficie

51.129 km²

Popolazione

4.498.976 ab. (stima 2007)

Densità

78 ab./km²

Moneta Marco Bosniaco Convertibile

Dopo che il marco tedesco è stato assorbito dall’euro nel 1999, il marco convertibile è stato agganciato alla nuova moneta comune europea, con il seguente cambio:
1 Euro = 1,95583 KM (Marco Bosniaco Convertibile)
1 Marco Bosniaco Convertibile = 0,51129 Euro

Fuso orario

Nessuna differenza oraria con l’Italia, (UTC +1).

Lingua Bosniaco, Croato e Serbo

Diffusi anche l’inglese e l’italiano.

Religione

Cattolica, musulmana, ortodossa.

Formalità d’ingresso e documenti

Il passaporto non è necessario (anche se è consigliabile portarlo con sé), basta la carta d’identità valida per l’espatrio (avente validità residua di almeno 3 mesi). Il visto non è richiesto. La patente italiana è riconosciuta, per quanto riguarda l’assicurazione, è necessario essere in possesso della Carta Verde con menzione Bosnia Erzegovina.

Viaggiatori con animali

Al momento non esiste nessuna regolamentazione specifica in proposito, ma è necessario che l’animale sia in possesso di certificato di buona salute.

Sanità e sicurezza

gli standard igienico-medico-sanitario, sono ancora piuttosto bassi (seppure in miglioramento). Non è necessaria nessuna vaccinazione, ma è consigliabile la massima prudenza negli acquisti e nel consumo di generi alimentari. La situazione interna della Bosnia Erzegovina è in netto e costante miglioramento anche se non si è ancora ritornati alla piena normalità: si registrano tuttora tensioni di carattere etnico. Inoltre, è bene ricordare che fuori dai centri abitati vi sono ancora migliaia di mine inesplose.

Clima

La Bosnia-Erzegovina è interessata da un clima di tipo continentale (con inverni freddi ed estati calde), influenzato, sulla costa, dal vicino mar Mediterraneo.

Ordinamento dello stato

Indipendente dalla Jugoslavia dal 1992, la Bosnia Erzegovina è una Repubblica federale semi-presidenziale.

Economia

La Bosnia è ancora oggi uno stato alquanto povero: l’economia a pianificazione centralizzata ha infatti creato un sistema rigido ed inefficiente difficile da smantellare. L’economia bosniaca, un tempo basata sulla produzione di armi da guerra, attualmente è in leggera ripresa anche se risulta duramente provata.

Elettricità

Tensione: 220 V, frequenza 50 Hz (come in Italia). È comunque consigliabile munirsi di un adattatore.

Poste, banche e telefono

Il servizio postale è gestito dalla BH POSTA. Gli orari degli sportelli bancari sono i seguenti: lunedì – venerdì dalle 8.00 alle 17.00. Ci sono molti sportelli bancomat in tutte le principali città e paesi. La copertura della rete mobile è buona.
Prefisso per l’Italia: 0039
Prefisso dall’Italia: 00387
Polizia: 122
Vigili del Fuoco: 123
Emergenza: 124